30 Minutes or Less (id. – Usa 2011 – Ruben Fleischer)

di Fabio Migneco

 

(immagine da http://www.shropshirelive.com/files/2011/10/30-minutes-or-less-Poster.jpg)Secondo film per Fleischer dopo il riuscitissimo e divertente (Benvenuti a) Zombieland, che già ci aveva convinto a tenerlo d’occhio. Con questa nuova fatica, che arriva qui da noi direttamente per l’home video, il regista tenta la carta della commedia d’azione, prendendo seriamente ambedue le componenti, rilanciando il curioso parallelismo tra lui e il british Edgar Wright (se Zombieland era il suo Shaun of the Dead, questo è come fosse il suo Hot Fuzz).

Il giovane Jesse Eisenberg, dopo la cura Fincher con The Social Network, è ancora più padrone dei suoi mezzi e convincente, la spalla Aziz Ansari buffa quanto basta, i cattivi di turno dementi come dev’essere. Gran ritmo, grande ironia, dialoghi taglienti e ricchi di insistite e ricercate trivialità quasi come nel miglior Kevin Smith, sequenze d’azione ben congegnate e – soprattutto – durata breve, agile e compatta, che rende il tutto ancora più fruibile.

Se volete sapere perché un fattorino di una pizzeria si ritrova con un gilet-bomba addosso e seguire le mille peripezie che ne derivano, eccovi serviti.

Fleischer sembra essere il tipo di onesto mestierante che fa cinema di genere come piace a noi, senza dire nulla di davvero originale, ma facendolo nella maniera più fresca e divertente possibile. Col prossimo film, che sta finendo di girare, giocherà ancora di più in serie A, con attori del calibro di Sean Penn, Josh Brolin, Ryan Gosling, Nick Nolte e altri, in una storia di criminali old fashion che attendiamo. Segnatevi il titolo, The Gangster Squad.

 

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked (required)

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

LIBERTÀ DEL TRATTO
SUGGESTIONS
Servizi
  • Servizi

    Lo staff di Culturalismi.com mette a disposizione di quanti vogliano avvicinarsi al mondo

SPONSOR
bel-ami-edizioni_mini