EP#26

EP#26

(When Halloween is comin’ in,

the oddest folks can  march within…)

di Claudio Consoli

1.“Masked Ball”. 1999, di Jocelyn Pook dalla O.S.T. di “Eyes Wide Shut”, Accorrete! Siete tutti invitati al gran ballo! Unica avvertenza: non dimenticate la maschera e siate pronti…a tutto!

2.“The Beautiful People”. 1996, album “Antichrist Superstar” dei Marylin Manson, Eccoli che arrivano! I convitati più azzeccati per questo sabba musicale, ma…

3.“Häxbrigd”. 2013, album “Blodsvept” dei Finntroll”, Cosa servire da bere a siffatti ospiti? Ma naturalmente una miscela di strega appena preparata!

4.“Adrenalize me”. 2012, Album “Blood” degli In This Moment, Gli effetti sono immediati e garantiti! Bisogna solo non esagerare per non rimanerne assuefatti altrimenti…

5.“The Wolf”. 2011, di Fever Ray dalla O.S.T. di “Red Riding Hood”, dei bizzarri cambiamenti possono verificarsi anche nei soggetti più inaspettati.

Potete ascoltare i brani della playlist e vederne I video anche nel nostro canale youtube: http://www.youtube.com/playlist?list=PLK2zEyTTIqS-e1M7v-mMv_oqgYj3Nr5eu

Curiosità sulla playlist:

Jocelyn Pook oltre alla scrittura di colonne sonore e ad una prolifica attività da solista, vanta collaborazioni importanti e varie con artisti conosciuti quali The Communards e Massive Attacks ma anche istituzioni culturali. Il brano Masked Ball è un riarrangiamento di un precedente brano dell’artista inglese: “Backwards Priests” del 1997 contenuto nell’album “Deluge”; il testo è invece un canone, detto anaphora, costituente l’ultima parte della messa bizantina ortodossa, recitato da due preti rumeni e riprodotto al contrario.

Il video di The Beautiful People fu diretto dalla fotografa e regista italiana Flora Sigismondi mentre il titolo della canzone fu ispirato, come rivelato da Manson stesso, da un libro di metà anni ’60 riguardo la vita della famiglia Kennedy che dovrebbe incarnare nel concept album in oggetto, quella “bella gente” che, nella dinamica Nietzsciana dominanti/schiavi evocata da Manson nel concept album, si contrappone agli ultimi, i brutti e gli insignificanti.

Häxbrigd è una parola svedese che significa Hexbrew, distillato, infuso, miscela di strega; sembra che i Finntroll, gruppo Finlandese,  siano nati da una sessione notturna improvvisata da Teemu Raimoranta, chitarrista degli Impaled Nazarene e Jan “Katla” Jämsen che ubriachi in sala prove si lanciarono in una divertente commistione di Metal e Hummpa, ballo tradizionale Finlandese simile alla Polka, che è poi divenuta il marchio della band.

Come per altre band, la carriera degli In This Moment è cominciata su internet nel 2005 quando crearono il loro profilo MySpace, ciò gli permise di raccogliere abbastanza followers da poter far partire un tour promozionale che gli ha permesso di essere notati e messi sotto contratto da una casa discografica.

 

Fever Ray è uno pseudonimo che individua il progetto solista di Karin Dreijer Andersson, voce svedese del duo elettronico The Knife composto con il fratello Olof Dreijer; la canzone d’apertura del disco d’esordio omonimo “If I Had a Heart” è nota per essere stata usata come sigla d’apertura dell’ottima serie tv “Vikings”.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked (required)

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

ACQUISTA ONLINE // STORE
CANALE YOUTUBE
LIBERTÀ DEL TRATTO
SUGGESTIONS
Servizi
  • Servizi

    Lo staff di Culturalismi.com mette a disposizione di quanti vogliano avvicinarsi al mondo

SPONSOR
bel-ami-edizioni_mini